Servizi Commerciali per le Community Online

L'idea progettuale

L’ISIS Europa di Pomigliano d’Arco è un Istituto Statale (Tecnico e Professionale) che ha investito fortemente sulle nuove professioni del Web, approfittando delle possibilità offerte dalla flessibilità e dall’autonomia scolastica, e finalizzando un grande sforzo progettuale ed organizzativo alla costruzione di un nuovo indirizzo di studi che va a integrare il “vecchio” Professionale per i Servizi Commerciali con conoscenze, abilità e competenze richieste dal profilo professionale Community Manager, come definito dall’International Web Association (IWA).

Il Community Manager

Il Community Manager è una delle figure oggi maggiormente richieste dal mercato del lavoro in tutt’Europa, e promette di esserlo anche nei prossimi anni; sta assumendo una crescente importanza strategica nelle aziende, nelle istituzioni, nella pubblica amministrazione per la sua capacità di gestire comunità virtuali che ruotano attorno ad un sito web, e soprattutto attraverso gli strumenti di comunicazione interattivi con gli utenti, social network in testa.

Il tecnico dei servizi commerciali per le communities on line è in grado di supportare imprese ed aziende pubbliche e private, nel difficile compito di portare sul web e sui Social Network attività come la gestione amministrativa, marketing, comunicazione aziendale, vendita, customer care, contribuendo in maniera efficace ai processi di innovazione e globalizzazione in atto.

La figura professionale del Community Manager è stata identificata e profilata, nel pieno rispetto del e-CF 3.0 (European Competence Framework), dall’associazione IWA (International Web Association), e questo profilo professionale è diventato per noi un importante punto di riferimento.

Ad arricchire ulteriormente l’indirizzo Servizi Commerciali per le Communities Online, abbiamo deciso di permettere ai nostri studenti di ottenere GRATUITAMENTE due prestigiose certificazioni:loghi

  • CISCO IT Fundamentals
  • IWA Community Manager 

Naturalmente, il conseguimento del diploma al termine del quinto anno consentirà inoltre l’accesso a qualsiasi facoltà universitaria, privilegiando indirizzi tecnologici (Informatica, Ingegneria gestionale, Economia aziendale, ecc.) per i quali gli alunni conseguiranno competenze specifiche.

Secondo la rivista Panorama, il Community Manager è al quarto posto tra i mestieri meglio pagati del futuro!

Dai bisogni al nuovo percorso formativo

L’indirizzo “Servizi Commerciali” dell’Istituto Professionale, così come disegnato dalle indicazioni ministeriali, fa riferimento ad una figura professionale “Tecnico per i servizi commerciali” sempre meno richiesta dalle piccole e medie aziende che di fatto rappresentano l’ossatura del sistema produttivo e del terziario del nostro Paese.

Il rischio sempre più concreto era ed è quello di continuare a formare – dopo 5 anni di studio – giovani che avrebbero trovato occasioni di impiego sempre minori, e che avrebbero dovuto “ripiegare” su mestieri diversi da quelli afferenti al ciclo d’istruzione professionale intrapreso. Un insuccesso per il Sistema Scuola nel suo complesso, e per ogni singolo membro della nostra Comunità Scolastica e dell’intero territorio di Pomigliano d’Arco (ai confini con la Terra dei Fuochi) tradizionalmente legato ai grandi insediamenti industriali (automobili, aeronautica….) in fase di progressivo declino.

Dal 2011 l’ISIS Europa, consapevole di volere e dovere svolgere un più efficace ruolo di intermediazione tra la società e i giovani, utilizzando sapientemente le quote di autonomia e di flessibilità previste dai nuovi ordinamenti e dopo oltre un anno di progettazione, ha iniziato ad attuare una curvatura del curricolo ordinario di Tecnico per i Servizi Commerciali verso il profilo di Community Manager, dando spazio ad attività mirate allo sviluppo di specifiche competenze comunicative, organizzative e di tipo informatico, come specificate nel profilo professionale di riferimento.

Il processo di curvatura

Le azioni che hanno portato alla nascita di questo nuovo indirizzo sono state:

  • Ricognizione ed individuazione di un profilo professionale innovativo e fortemente richiesto (anche in prospettiva futura) dal mercato del lavoro;
  • Rimodulazione del quadro orario, come da normativa sulla flessibilità, con potenziamento delle discipline caratterizzanti il profilo professionale Community Manager;
  • Progettazione disciplinare per competenze, caratterizzata da un deciso rinnovamento dei contenuti disciplinari, anch’essi orientati al nuovo profilo di riferimento;
  • Adozione convinta della didattica digitale a supporto della nuova progettazione curriculare, caratterizzata dall’ampliamento dell’ambiente di apprendimento e rafforzata dal learning by doing e dalla didattica laboratoriale;
  • Continue azioni di aggiornamento professionale destinate a tutto il corpo docente interessato dal rinnovamento del percorso;
  • Accordi con partner tecnologici per il rilascio di certificazioni di competenza a diversi livelli, che verranno erogate GRATUITAMENTE per tutti gli alunni regolarmente iscritti:
  • Protocolli di intesa per la realizzazione di progetti didattici, educativi e divulgativi ad alto contenuto innovativo e tecnologico
    • eSkills for Jobs 2015
    • Facebook Italia

Risultati conseguiti

L’ISIS Europa è stato il primo Istituto Secondario di Secondo Grado in Italia a ri-orientare in maniera così forte e convinta la propria offerta formativa verso le “nuove tecnologie”, ed è tuttora l’unico a fornire le competenze professionali previste dal profilo Community Manager.

Il rinnovamento radicale dell’offerta formativa dell’ISIS Europa, adeguatamente disseminata con capillari azioni di orientamento in entrata presso tutte le Scuole Secondarie di Primo Grado del circondario, ha portato nel breve periodo i seguenti benefici:

  • Aumento sensibile degli iscritti al primo anno di corso sin dall’Anno Scolastico 2011/2012;
  • Radicale diminuzione della dispersione scolastica, che per quanto riguarda il primo anno di corso è calata da un desolante 40% (prima della curvatura) ad un 7% nell’ultimo Anno Scolastico. E’ fortemente aumentata la motivazione degli allievi delle classi iniziali, e con essa il senso di appartenenza ad un’Istituzione Scolastica della quale si apprezzano le tensioni e gli innegabili sforzi verso un offerta formativa di rinnovata qualità;
  • Progressivo miglioramento della platea scolastica. Nel territorio di Pomigliano d’Arco l’indirizzo Professionale per i Servizi Commerciali Community Manager non è più considerato come l’ultima risorsa per studenti difficili, ma sta iniziando a radicarsi come una nuova e concreta possibilità di ascensore sociale;
  • Aggiornamento professionale del corpo docente interessato dalla curvatura.

Risultati attesi

Tutti gli indicatori attualmente in nostro possesso ci inducono a ritenere incoraggianti i risultati finora ottenuti, e a porci con un ragionato ottimismo nei confronti degli sviluppi futuri.

Nell’Anno Scolastico 2016/2017 i primi diplomati in Servizi Commerciali “Community Manager” inizieranno a misurarsi con il mondo del lavoro, e a fornire ulteriori e decisivi riscontri su quanto di buono sia stato fatto, ma anche sulle correzioni da apportare – in un continuo processo evolutivo – al nuovo percorso didattico.

Guai a fermarsi e a considerare concluso il cambiamento, la Scuola non può permettersi di “stare a guardare” il mondo che cambia senza essere essa stessa parte attiva del cambiamento, nell’interesse esclusivo dei nostri studenti, che hanno sempre rappresentato la vera e insostituibile ricchezza di ogni Comunità Scolastica e la concreta promessa della rinascita civile, culturale ed economica non solo di un territorio, ma di un intero Paese dalle tradizioni luminose come l’Italia.

Un nostro prodotto: Pillole di Facebook

In quest’ambito è nata una preziosa collaborazione con Facebook Italia, grazie alla quale sono stati realizzati tre incontri formativi (uno in presenza, due online), per analizzare assieme alle classi terze le tematiche più sentite ed utili alla comprensione dell’uso di Facebook come strumento professionale ed aziendale: Privacy, sicurezza e reputazione, Facebook come piattaforma di comunicazione personale e professionale, introduzione alle campagne di marketing su Facebook.

Questi incontri hanno rappresentato la base per la creazione, da parte degli allievi coinvolti, di tre Pillole di conoscenza, cioè di tre video divulgativi che vanno ad arricchire l’offerta del portale www.pillolediconoscenza.it, fiore all’occhiello della produzione multimediale dell’ISIS Europa, apprezzato e premiato in Italia e all’estero.

Ecco le slide della presentazione della prima “Pillola di Facebook“, tenutasi a Milano in occasione di SMAU Milano 2015 (la slide n. 16 contiene il video della pillola di Facebook):

I nostri ragazzi al lavoro

Classe 1 sez D al lavoro